vespa

VESPA CLUB SIRMIONE


Vai ai contenuti

Menu principale:


RADUNO ASTI

FOTO > 2014

21 APRILE 2014
RADUNO NAZIONALE
ALFIERI ASTI

DAL DIARIO DEL DUCA..........

Bagnato come un pulcino

Oggi pasquetta, caffè mi vesto e via ….. piove e tira vento metto in moto la mia piccolina e parto dal lago , sono quasi le cinque , destinazione Asti.
Preferisco percorrere strade statali, purtroppo piene di buche e rondò allagati. Arrivo a Cremona , passo il ponte di ferro sotto cui passa il fiume Po. Dopo due ore di acqua a catinelle decido a Caorso di fermarmi per la colazione, sono a metà strada tra Cremona e Piacenza , cambio la candela perchè la vespa tende a spegnersi. Il dubbio mi assale... varrà la pena continuare ? Un attimo di indecisione, poi riparto passo Piacenza e arrivo a Casteggio dove faccio rifornimento.. sono a metà strada e sono le otto del mattino. Il tempo è minaccioso mi rimetto in sella e via....
Arrivo ad Alessandria felice, mancano solo 40 Km per raggiungere Asti. Finalmente raggiungo il ritrovo del raduno di Asti Alfieri alle 10, stanco e bagnato, 250 Km fatti sotto un diluvio. Incontro gli amici vespisti e per incanto sparisce la stanchezza.
Ci spostiamo in una piazza della città dove si esibisce con maestria Nicola l'Impennatore; con le sue acrobazie lascia tutti a bocca aperta, veramente bravo, grande spettacolo. Alle 12 tutti a tavolo allo spazio Vinci , mi siedo vicino agli amici di Rosolina, Parma, Bellaria-Igea Marina, e altri amici di vespa club di varie parti d'Italia. Un ringraziamento agli organizzatori del Vespa Club Alfieri che con dedizione sono riusciti nonostante le condizioni meteo non favorevoli alla riuscita del raduno. Mi accolgono calorosamente, premiandomi al 17° posto. Vengono raccolti tramite la lotteria 700 euro che vengono devoluti in beneficenza , bravi !
Il tempo passa in fretta tra saluti e dibattiti sul mondo vespa, alle 15 decido di partire, altri 250 Km mi aspettano per arrivare sul lago di garda. Purtroppo il tempo non è dei migliori, continua a piovere....le strade sono scivolose, decido quindi di prendermela con calma. A Piacenza finalmente smette di piovere, temperatura 10°C , sembra una giornata autunnale!
Raggiungo Cremona e ricomincia a piovere, il più è fatto, ad Asola smette ma i Km si fanno sentire. Da stamattina sono più di nove ore che guido sotto l'acqua. Alle ore 20 arrivo a casa, fradicio ma contento, fatti 500 Km sotto l'acqua in solitaria
Il Duca

HOME | CHI SIAMO | ASSOCIARSI | SIAMO STATI A: | SQUADRA CORSE | STAMPA | CI SUPPORTANO | FOTO | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu