vespa

VESPA CLUB SIRMIONE


Vai ai contenuti

Menu principale:


EUROPEAN CHAMPIONSHIP

SQUADRA CORSE > 2014

2 MARZO 2014
SIRMIONE (BS) GARDALAKE
ITALY

Il Vespa club Sirmione vuole ringraziare tutti i piloti, i Vespa club e gli amici che hanno partecipato a questa grande giornata di sport; ringraziamo sopratutto il vespa world club, il vespa club Italia e la Piaggio che hanno creduto in noi e ci hanno dato la possibilità di provare ad organizzare un evento cosi importante a livello europeo. Ringraziamo gli sponsor che ci hanno aiutato per i pacchi gara ed i premi, e ringraziamo tutti i ragazzi dello staff che hanno lavorato duramente fin dall'alba.
260 partenze sono davvero tante, abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità per rendere tutto più fluido e trasparente possibile, e ci dispiace se qualcosa è andato storto, ci servirà comunque da insegnamento per il futuro.
Le premiazioni
avvenute con il buio del tramonto, alla presenza del sindaco di Sirmione, quasi tutto il direttivo del Vespa World Club, due funzionari Piaggio ed il direttore sportivo del Vespa club Italia, hanno messo la parola fine a questa manifestazione che mancava in Europa da oltre 6 anni, ci auguriamo di aver risvegliato la passione sportiva dei nostri amici d'oltralpe, e di tornare presto a gareggiare in Europa.

.......DA VESPARACE.IT

Dopo il corso di gimkana, quello di regolarità e le relative gare nelle precedenti edizioni, il Tributo allo Sport di Sirmione che da tre anni segna l’inizio della stagione sportiva, quest’anno ha rispolverato una vecchia gloria dello sport internazionale: il Campionato Europeo di Gimkana.
L’ultima edizione del Campionato continentale si era svolta nel 2008 in Germania ed aveva visto la vittoria del tedesco Udo Kleber, prematuramente scomparso per malattia proprio qualche mese fa, davanti agli italiani Paolo Pedri e Leonardo Pilati.
Grazie all’interessamento ed al benestare del Vespa Word, il Vespa Club Sirmione ha portato per la seconda volta in Italia questa manifestazione, dopo che lo aveva fatto anche il Vespa Club Castelfranco Emilia nel 2003. I partecipanti esteri sono stati in questa occasione una decina ma probabilmente questa manifestazione ha segnato un punto di ripartenza con nuovi stimoli e nuove idee che se ben coordinate dal Vespa World e dai Vespa Club nazionali, potrebbero anche dare dei buoni frutti. Erano infatti presenti in via ufficiale come supervisori tutti i vertici del Vespa World, il Presidente Martin Stift, il Segretario Marco Manzoli, il Direttore Sportivo Uwe Bodicker ed il Direttore Turistico Carlo Bozzetti.
Raccontare tutta la giornata del tributo allo sport vuol dire fare la cronaca di due grandi manifestazioni di Gimkana in Vespa, le più grandi per numero e livello dei partecipanti che si sono svolte negli ultimi 25 anni, sia in Italia che all’estero.
La prima di queste, una gimkana “italian stile” ha messo a dura prova la settantina di piloti soprattutto a causa della pioggia incessante che ha reso viscido il percorso. Tra tutti questi piloti è emerso un grande Paolo Zoppè, Campione Italiano assoluto in carica, in virtù di una guida poco spettacolare, ma molto redditizia. Il friulano, vuoi per la Vespa che non emette particolari rumori di scarico, vuoi per la sua guida molto composta sembra che vada piano, ma poi il tempo c’è e gli altri rimangono dietro. Ed il primo di quelli dietro è un vero cavallo di razza emiliana di nome Stefano Miani, il romagnolo ha scalato talmente velocemente la vetta delle classifiche che non ha fatto neppure a tempo a diventare Expert. Comunque è li a combattere per le vittorie assolute che di questo passo non tarderanno ad arrivare, anche perché dietro di lui in questa occasione ci sono nomi come Luca Fantozzi e Roberto Molon, bravi entrambi ma forse ancora un pò indietro quest’anno in quanto a preparazione, ottimo quinto per l’esordiente Jarno Belloi del Castelfranco Emilia.
La manifestazione prevedeva anche una gara per le PX che ha visto primeggiare, con una scelta poco condivisa dalla maggior parte dei piloti, i due unici Expert iscritti, Ahron Larcher davanti ad Adriano Brunelli, terzo posto per Fabrizio Oliosi e quarto per Benito Signori, solo quinto il campione della Coppa Italia 2013 Riccardo Begnozzi.
La seconda gara è stata la prova unica di Campionato Europeo 2014 con un percorso “alla tedesca” dove assieme alla velocità ed alla tecnica di guida era necessario saper interpretare nel migliore dei modi anche gli ostacoli ed i giochetti presenti sul percorso. L’esperienza in questi casi gioca spesso un ruolo determinante ed erano pochi i piloti che si erano cimentati in altre occasioni su un percorso di questo tipo. Gli unici piloti esperti presenti erano infatti tutti gli stranieri, abituati a questo tipo di percorso, i nostri Leonardo Pilati ed Adelino De Stefani, vincitori in passato di una edizione ciascuno e Paolo Pedri giunto due volte secondo, oltre a Martin Schifferegger.
La caratteristica di questa prova è che sia molto difficile effettuarla senza incorrere in penalità, in quanto la concentrazione deve essere massima, e ci vuole anche una discreta dose di fortuna, inoltre, quando si incorre in una penalità si va ad aumentare il tempo di ben 15 secondi, contro i 2 delle Gimkane italiane, e quindi già con una penalità la vittoria e le prime posizioni sfumano miseramente.
In questo contesto i piloti che effettuano il percorso netto sono sempre pochi e tra questi vince quello che lo ha effettuato comunque nel minor tempo.
E subito alla prima manche nelle Vespa Small emerge l’esperienza di Leonardo Pilati che si piazza al primo posto provvisorio con un discreto distacco da due sorprendenti Stefano Miani secondo e Luigi Mastantuono terzo, ma tutti i piloti sono agguerriti e nella seconda manche può succedere di tutto.
Nella categoria PX, Ahron Larcher fa segnare il miglior tempo senza penalità e mette una seria ipoteca alla vittoria finale davanti a Fabrizio Oliosi ed a Riccardo Begnozzi, anche qui può succedere di tutto anche se non ci sono piloti particolarmente veloci.
La seconda manche vede i piloti abbassare notevolmente i tempi di percorrenza ma le penalità sono sempre in agguato, nomi illustri come Roberto Molon e Luca Fantozzi, nonostante i bassi tempi incorrono in penalità, a metà manche il giovane Alessandro Benetti effettua in percorso netto ed è davanti a Pilati per pochi centesimi ma poi Stefano Miani, penultimo a partire abbassa il tempo di oltre due secondi. Leonardo Pilati parte per ultimo quando ormai è calato il sole e la visibilità è compromessa ma compie un capolavoro di velocità e tecnica e con la fortuna che lo assiste abbassa il tempo di Miani di oltre un secondo e vince il suo secondo Campionato Europeo di Gimkana dopo 18 anni dal primo successo nel 1996. Solo quarto posto per Peter Graf, il Campione nazionale tedesco che scalza al quinto posto Luigi Mastrantuono, molto a suo agio su questo difficile percorso.
Nella PX Ahron Larcher perde la seconda manche ma vince la gara ed il titolo ai danni di Fabrizio Oliosi e Benito Signori che in extremis sale sul podio, quarto posto per Riccardo Begnozzi e quinto per Paolo Pedri.
Solo due i piloti che hanno effettuato quattro percorsi netti per la Supercombinata, Stefano Miani e Leonardo Pilati, che si sono aggiudicati rispettivamente il primo ed il secondo posto nella categoria Small. Sul terzo gradino del podio Alessandro Benetti.
Nella categoria Large la Supercombinata va a Fabrizio Oliosi davanti a Riccardo Begnozzi e Adriano Brunelli.
Grandi complimenti vanno all’organizzazione del Vespa Club Sirmione in una manifestazione che è durata dalle 9 della mattina alle 18 della sera, tutte le persone sono state impeccabili e tutto è andato per il verso giusto.

ATTENZIONE
REGISTRATION / ISCRIZIONI DALLE 8 ALLE 9.15
START / PARTENZA = 9.30

GRAZIE A:

VERY THANKS AT:

CAMPIONATO EUROPEO
GIMKANA VESPA
2014

EUROPEAN CHAMPIONSHIP
GIMKHANA VESPA
2014

2 CATEGORIE
SMALL = ET3, 50 SPECIAL, PK, ETC.
LARGE = PX, GTS, GT, LX ETC.

ORE 9.30 = GIMKANA ITALIANA
VALIDA' PER:
- CAMPIONATO LOMBARDO GIMKANA
- SUPER COMBINATA

ORE 12.00 = PRANZO

ORE 13.00 = GIMKANA TEDESCA
VALIDA' PER:
- CAMPIONATO EUROPEO GIMKANA
- SUPER COMBINATA

AL TERMINE = PREMIAZIONI

GIMKANA ITALIANA = 1° - 3° TROFEI
small e large
SUPERCOMBINATA = 1° - 8° PREMI
small e large
CAMPIONATO EUROPEO = 1° - 3° TROFEI
small e large + 1° femminile
CAMPIONATO EUROPEO SQUADRE
1° - 3° MEDAGLIA

CATEGORY 2
SMALL = ET3, 50 SPECIAL, PK, ETC.
LARGE = PX, GTS, GT, LX ETC.

9.30 AM: GIMKHANA ITALIAN STYLE
APPLY 'FOR:
- CHAMPIONSHIP LOMBARDIA GIMKHANA
- SUPER COMBINED


12.00 AM: LUNCH

13:00 : GIMKHANA GERMAN STYLE
APPLY 'FOR:
- EUROPEAN CHAMPIONSHIP GYMKHANA
- SUPER COMBINED

AT THE END = AWARDS

ITALIAN GYMKHANA = 1st - 3rd TROPHIES
small - large
COMBINED RACE = 1 ° - 8 ° AWARDS
small - large
EUROPEAN CHAMPIONSHIP = 1st - 3rd TROPHIES
small + large + 1° woman
EUROPEAN CHAMPIONSHIP TEAM
1st - 3rd MEDAL

HOTEL CONVENZIONATI / DISCOUNTED HOTEL
A 500 MT DALLA MANIFESTAZIONE / AT 500 MT FOR THE EVENT

HOTEL FIORELLA tel. + 39 030 919074 WWW.HOTELALBERGOFIORELLA.IT
DOPPIA/DOUBLE € 60,00 PREZZO A CAMERA CON COLAZIONE / PRIZE PRO ROOM WITH BREAKFAST
SINGOLA/SINGLE € 45,00 PREZZO A CAMERA CON COLAZIONE / PRIZE PRO ROOM WITH BREAKFAST

HOTEL IL BIANCOSPINO tel. +39 030 9905190 WWW.HOTELILBIANCOSPINO.IT
DOPPIA/DOUBLE € 70,00 PREZZO A CAMERA CON COLAZIONE / PRIZE PRO ROOM WITH BREAKFAST
SINGOLA/SINGLE € 45,00 PREZZO A CAMERA CON COLAZIONE / PRIZE PRO ROOM WITH BREAKFAST

REGOLAMENTO

GIMKANA ALL'ITALIANA
campionato lombardo gimkana

Manifestazione di abilità vespistica ad ostacoli in un percorso largo un metro (+/- 20%). Il percorso è delimitato da paletti in legno di varie altezze, e presenta ostacoli quali: slalom, sottopassaggi, cerchi, asse basculante, asse di equilibrio etc. Vince chi effettua il percorso nel minore tempo possibile, a cui vanno sommati 2 secondi per ogni penalità, queste vengono assegnate per ogni birillo abbattuto o spostato per più di due cm e per ogni volta che viene appoggiato il piede a terra. Lo spegnimento accidentale del motore, o la caduta non causa penalità ma vengono contate tutte le volte che si appoggia un piede a terra ed eventuali birilli abbattuti. La gara sarà divisa in due categorie: LARGE (PX, GT, GTS) SMALL (ET3, 50, SPECIAL, ZIP) e si svolgerà in due manches, ogni pilota può iscriversi ad una sola categoria e per la classifica verrà tenuta valida la migliore delle due manches.

GIMKANA ALLA TEDESCA
CAMPIONATO EUROPEO

Manifestazione di abilità vespistica ad ostacoli in un percorso largo 90 cm (+/- 20%). Il percorso può essere delimitato da paletti in legno di varie altezze, e presenta ostacoli quali: slalom, porte, cerchi, asse basculante, asse di equilibrio, cerchio con asta vincolata, giochi di equilibrio ed abilità etc. Vince chi effettua il percorso nel minore tempo possibile, a cui vanno sommati 15 secondi per ogni penalità, queste vengono assegnate per ogni birillo abbattuto o spostato per più di due cm e per ogni volta che viene appoggiato il piede a terra. Disposizioni specifiche per altre penalità verranno impartite durante il briefing dei piloti prima della gara. Lo spegnimento accidentale del motore, o la caduta non causa penalità ma vengono contate tutte le volte che si appoggia un piede a terra ed eventuali birilli abbattuti. La gara sarà divisa in due categorie: LARGE (PX, GT, GTS) SMALL (ET3, 50, SPECIAL, ZIP) e si svolgerà in due manches, ogni pilota può iscriversi ad una sola categoria e per la classifica verrà tenuta valida la migliore delle due. Il percorso verrà tracciato secondo il regolamento Tedesco di Vespa Gimkana su indicazione del direttore sportivo del Vespa World Club.
REGOLAMENTO COMPLETO DELL'EUROPEO QUI

SUPERCOMBINATA

Al termine della manifestazione verranno sommati i tempi totali comprese le penalità di entrambe le manches di entrambe le gare, quindi tutte e quattro le manches (due italiane e due tedesche) saranno valide per la supercombinata, il vincitore sarà il pilota che avrà totalizzato la migliore somma dei tempi.

RULES

GIMKANA ITALIAN STYLE

Demonstration vespistica obstacle in a path one meter wide (+ / - 20%). The path is bordered by wooden poles of varying heights, and presents obstacles such as slalom, subways, circles, axis tilt, balance beam, etc.. Vince who makes the journey in the shortest possible time, to which must be added every 2 seconds penalty, these are awarded for each pin knocked down or moved for more than two cm and for every time your foot is resting on the ground. Accidentally switching off the engine, or the fall did not cause penalty but will count all the times that rests one foot on the ground and any pins knocked down. The competition will be divided into two categories: LARGE (PX, GT, GTS) SMALL (ET3, 50, SPECIAL, ZIP) and will be held in two heats, each rider can subscribe to a single category and the classification will be kept valid for the better of the two.

GIMKANA ALLA TEDESCA
CAMPIONATO EUROPEO

DOWNLOAD PDF FILE IN ENGLISH FOR THE COMPLETE RULES CLICK HERE

COMBINED RACE

At the end of the event will be added the total times of all runs of all races, then all four runs (two Italian and two German) will be valid for the super combined, the winner is the driver who has scored the best total time.

ISCRIZIONI CHIUSE

Possono iscriversi tutti gli iscritti ad un vespa club nazionale (Vespa club d'Italia, Vespa club von Deutschland, etc) in possesso della tessera assicurativa MOTOASI (chi ne fosse sprovvisto può richiederla a sirmione@vespaclubditalia.it almeno 7 giorni prima della gara)
Le iscrizioni devono essere fatte online
utilizzando il modulo in fondo a questa pagina, oppure utilizzando il sistema centralizzato del Vespa World Club https://www.vespaclub.eu/registrationV2/
Per ragioni organizzative saranno accettati max 70 piloti
La quota di iscrizione è di 20 euro e da diritto a:

  • colazione
  • pacco gara
  • partecipazione a tutte e tre le gare della giornata
  • buono pastasciutta a pranzo
  • premiazioni
  • merenda finale

REGISTRATION CLOSED

They can enroll all members of a country club wasp (Vespa clubs in Italy, Vespa Club von Deutschland, etc) in possession of the card insurance MOTOASI (those unable to sirmione@vespaclubditalia.it can request at least 7 days before the event)
Registration must be made online using the form at the bottom of this page, or by using the centralized system of the Vespa World Club https://www.vespaclub.eu/registrationV2/
For organizational reasons will be accepted up to 70 riders
The registration fee is 20 € and the right to:

  • breakfast
  • goody bag
  • Participation in all three races of the day
  • good pasta for lunch
  • awards
  • snack final

HOME | CHI SIAMO | ASSOCIARSI | SIAMO STATI A: | SQUADRA CORSE | STAMPA | CI SUPPORTANO | FOTO | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu